Vasco Rossi, in attesa della data zero arriva un riconoscimento da Lignano

Si appresta a partire il nuovo tour di Vasco Rossi, che suonerà a Milano, allo stadio Meazza, per sei volte consecutive, per poi chiudere il Vasco no stop live 2019 con due concerti a Cagliari, all’Arena. Domani, intanto, ci sarà la data zero a Lignano Sabbiadoro, allo stadio Teghil, che si preannuncia essere tutto esaurito. Si tratta della quinta esibizione dopo quella sulla spiaggia del Friuli il 19 agosto del 1984 (per il tour “Va bene, va bene così”), il 2 agosto del 1989 (“Liberi liberi”), il 18 giugno del 2016 (“Vasco live Kom16”) e il 27 maggio del 2018 (Vasco Non stop Live 2018).

Il riconoscimento di Lignano a Vasco

Il legame tra Vasco Rossi e Lignano Sabbiadoro è molto solido. Un legame riconosciuto ufficialmente ieri, con il sindaco di Lignano, Luca Fanotto, che ha deciso di consegnare al Blasco le chiavi della città. Vasco si è detto felicissimo e il sindaco ha così motivato questa scelta:

“Vasco Rossi è da sempre un grande osservatore della società e dei suoi cambiamenti – ha commentato il primo cittadino lignanese -. La sua musica colpisce direttamente al cuore della gente, perché è in grado di raccontare con grande onestà e semplicità la vita reale, fatta talvolta di illusioni e paure, ma anche di sogni e speranze. Ed è questa sua capacità assieme al suo grande carisma che oggi gli permettono di essere ancora sempre al centro della scena, trascinando con sé generazioni di ammiratori da tutto il mondo. Lignano è infinitamente grata e onorata di poterlo ospitare ancora una volta con la data zero del suo tour, permettendole così di contribuire in maniera determinate alla crescita e allo sviluppo della sua immagine”.

loading...
Letture 42

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *