Vasco Rossi dice no alla conduzione di Sanremo

Ha scritto sicuramente una pagina di storia a Sanremo e quest’anno sembrava potesse tornare, questa volta nelle vesti di conduttore. E invece Vasco Rossi ha detto no alla proposta della Rai. Il Blasco, dopo essere stato concorrente nel 1982 e nel 1983 con Vado al massimo e Vita spericolata e ospite d’onore nel 2005 l’ultima sera, non tornerà all’Ariston. Un rifiuto spiegato in maniera chiara dal Rocker di Zocca, che intanto si sta preparando al prossimo tour estivo.

Il motivo del no di Vasco Rossi

Vasco Rossi ha svelato di aver rifiutato la proposta della Rai come direttore artistico del Festival di Sanremo 2020 in un’intervista rilasciata a La Stampa:

La proposta: “Per un attimo ho pensato di fare come Baglioni: accettare di fare Sanremo per consacrare me stesso e le mie canzoni. Farle cantare a tutti, ai superospiti ma anche ai concorrenti. Un duetto qua, un duetto là… Sigla iniziale e finalmente sempre una mia canzone”.

Il motivo del no: “Ho pensato che io non ho bisogno di tanta promozione. Però, un bel conflitto di interessi, non le pare?”.

Critica a Baglioni: “Poteva evitare di cantare le sue canzoni insieme a tutti gli ospiti. Non me l’aspettavo. Quando ho visto la Nannini cantare insieme a lui ho pensato: ‘Ma stiamo scherzando?'”.

loading...
Letture 2.371

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *